Prenditi una tazza di tè e siediti comodo, oggi stiamo per entrare nel mondo dell’Ayurveda con una semplicissima guida, pensata per chi si approccia per la prima volta a questo scienza! Preparati quindi ad un nuovo modo di concepire la salute.

In questo articolo/corso ho trasformato in linguaggio semplice, le informazioni che ti servono per approcciarti al sistema ayurvedico e, inoltre, ho inserito del materiale e delle risorse che ho preparato per te.

Che cos’è l’Ayurveda?

Ad un livello di definizione di base, l’Ayurveda rappresenta l’antica idea di guarigione dalla cultura vedica dell’India. È considerata la prima forma di medicina.

Ayurveda significa “Scienza della Vita” in sanscrito ed è la madre dello yoga. Assieme concorrono per la massima forma di evoluzione ed espressione umana.

Esistono due idee principali nell’Ayurveda: che la mente e il corpo sono intrecciati e la mente è il miglior guaritore per il corpo. In tutto questo una componente fondamentale consiste nella conoscenza dell’Anima che è l’essenza che governa i nostri sensi.

I professionisti ayurvedici spiegano che tutte le persone possiedono una certa costituzione di elementi presenti in loro. La presenza di questi elementi, in gradi più o meno evidenti di uno piuttosto che un altro, caratterizza la costituzione individuale conosciuta con il nome di Dosha.

Esistono anche altre forze influenti, ma per ora ci concentreremo sui Dosha.

I Dosha

Prima di comprendere i Dosha, tieni presente che non hai “un solo Dosha”, bensì possiedi una costituzione composta da tutti e 3 i Dosha, tuttavia una predominanza o una combinazione prevalente, concorrono nella formazione della tua individualità. Ciò significa che costituzionalmente ognuno di noi è unico e pertanto dovrebbe mangiare, bere, dormire, agire ed adottare le opportune strategie. Una sola dieta non può andare bene per tutti insomma!

È raro che un Dosha sia “super alto” e quindi prevalente in assoluto. La maggior parte delle persone possiede due Dosha che gravitano intorno allo stesso livello. Il tuo corpo per esempio può essere governato da un Dosha e la tua mente da un altro, potresti fluttuare tra le stagioni, è quindi tutto unico per te!

Il modo migliore, e più accurato, per scoprire la tua costituzione è visitare un medico ayurvedico. Se non ce n’è uno disponibile, puoi fare il test che ho preparato per te qua sotto.

Clicca sotto l’Immagine per scaricare il Test!

CLICCA L’IMMAGINE

PITTA DOSHA

Pitta è fonte di vita. Le sue caratteristiche sono calore, nitidezza e fluidità.

Pitta è anche la fonte della trasformazione e favorisce il tuo calore interiore. È responsabile della digestione, produce sangue e sostiene la vista e l’intelligenza.

Se tendi ad una costituzione Pitta potresti avere questi attributi fisici: lineamenti simmetrici, capelli fini e tendenti al grasso, incline a lentiggini e nei, articolazioni flessibili, sudorazione facile, metabolismo elevato. Pitta gode di un clima più freddo.

La tua mente potrebbe essere: acuta e intelligente, veloce, di pensiero chiaro, orientata agli obiettivi, strutturata, motivata e competitiva, testa calda o polemica.

Quando le personalità Pitta non sono in equilibrio: sono irritate, inclini al giudizio, eccessivamente competitive, provano sensazioni di bruciore, spesso arrossate, eccessivamente assetate, inclini a sudare, bramano cibi dolci e freddi e possono avere bruciore di stomaco, alla lunga gastriti.

VATA

Vata rappresenta l’elemento Aria. Le sue caratteristiche principali sono mobilità, secchezza, finezza e leggerezza. È il Dosha che regola tutto il movimento e le sue funzioni principali sono fornire sensazioni, accendere il fuoco interiore e sostenere la memoria.

Se tendi verso una costituzione Vata potresti avere questi attributi fisici: capelli sottili e secchi, tendenza al magro, pelle secca, unghie fragili, articolazioni delicate, arti lunghi e stretti. Vata ama il clima caldo e si aggrava con il freddo.

La tua mente può essere: creativa, veloce nell’apprendimento, sensibile, veloce nel sentire ed esprimere emozioni, avere pensieri e routine vacillanti ed essere adattabile al cambiamento.

Quando non sei in equilibrio Vata: mancanza di concentrazione, difficoltà a dormire, sensibilità extra, irrequietezza e tensione, stitichezza o gas, brama di cibi dolci, salati o acidi, articolazioni rigide o doloranti e debolezza immunitaria.

KAPHA

Kapha radicati dove siete? Voi siete quelli che ci tengono radicati nella vita, rappresentando letteralmente l’elemento Terra! Le caratteristiche di Kapha sono pesantezza, stabilità e morbidezza. Kapha dà forza al corpo, è responsabile di mantenere il corpo forte e lubrificato, oltre a fornire gusto.

Se sei incline verso una costituzione Kapha potresti avere questi attributi fisici: capelli grassi, spesso sono ricci, lineamenti rotondi, sei incline a guadagnare peso, pelle umida e spessa, unghie spesse e forti, muscoli e articolazioni forti, metabolismo lento.

La tua mente: possiedi una memoria eccellente, incline a pensieri e obiettivi a lungo termine, di buon carattere, lento nei cambiamenti, paziente, generoso, calmo, lento nell’apprendimento, riflessivo.

Quando sei in disequilibrio: mancanza di pulsione, incline all’attaccamento, soffri il freddo, perdita di appetito, ridotta esperienza sensoriale, incline all’aumento di peso, sensazione di pesantezza, sensazione di letargia, difficoltà a diventare attivo e puoi sviluppare raffreddori con tosse e molto muco. Kapha in disequilibrio si sente inoltre demotivato

https://www.youtube.com/watch?v=vyYV0drT09E&t=110s

In questo Video pubblicato sul nostro Canale YouTube puoi accedere ad un’ulteriore Lezione completa sui Dosha.

Applicare l’Ayurveda alla tua vita quotidiana

Quelli elencati qui sotto sono i 5 punti fondamentali per adottare uno Stile di Vita Ayurvedico.

RISORSE DI STUDIO E APPROFONDIMENTO

Ho raccolto qui di seguito dei Podcast rilevanti per comprendere meglio sia l’Ayurveda che te stesso. Si tratta di audio di circa 10 minuti dove spiego degli argomenti specifici. Sono molto comodi perché puoi ascoltarli dove e quando vuoi. Questa sezione sarà in continuo aggiornamento pertanto puoi rinvitarla quando vuoi.

  1. AYURVEDA: CIBO ED EMOZIONI >>
  2. AYURVEDA: STANCHEZZA COME RIMEDIARVI >>
  3. AYURVEDA: LA RABBIA – COMPRENDIAMOLA MEGLIO >>
  4. AYURVEDA: COME DEVO BERE L’ACQUA? >>
  5. AYURVEDA: CADUTA DEI CAPELLI QUAL È LA CAUSA? >>
  6. AYURVEDA: ZUCCHERO – CHE COSA COMPORTA REALMENTE >>
  7. AYURVEDA: SINDROME PRE MESTRUALE (SPM) E DOSHA >>
  8. AYURVEDA: L’ANSIA E I SUOI RIMEDI >>
  9. AYURVEDA: L’IMPORTANZA DELLA ROUTINE DI PULIZIA DELLA BOCCA >>
  10. AYURVEDA: RAFFREDDORE E MAL DI GOLA >>
  11. AYURVEDA: LO SAPEVI CHE COME DORMI E SOGNI DICE TUTTO SU DI TE?
  12. AYURVEDA: CIÒ CHE DEVI SAPERE RIGUARDO ALLA COLAZIONE >>
  13. EMOZIONI IN TEMPI DI COVID >>
  14. AYURVEDA & YOGA: APPROCCIO ALLE ASANA >>
  15. AYURVEDA: RINGIOVANIMENTO >>
  16. AYURVEDA: ECCO COME I TUOI PENSIERI GUIDANO LA TUA VITA >>
  17. AYURVEDA: GLI 8 PRINCIPI AUREI AYURVEDICI DELL’ALIMENTAZIONE >>
  18. PERCHÈ SCEGLIERE UN’ALIMENTAZIONE AYURVEDICA >>
  19. L’ANIMA NELLA VISIONE DEGLI ANTICHI
  20. IL SISTEMA IMMUNITARIO SECONDO L’AYURVEDA
  21. MAL DI TESTA: TIPOLOGIE, CAUSE E RIMEDI
  22. LE TOSSINE SONO REALI?

RIMEDI AYURVEDA:

MEDITAZIONE COME STILE DI VITA:

https://www.youtube.com/watch?v=lFZezjOfmdQ&t=1s

La Meditazione è uno stato di Consapevolezza davvero molto importante. Ci aiuta a guardare tutto da una prospettiva più reale. Spesso guardiamo i nostri problemi al microscopio, ci identifichiamo con essi al punto tale da catturare la nostra attenzione. Oppure può capitare che la mente chiacchieri così tanto da non darci tregua.

Abbiamo creato nel nostro Canale YouTube questo corso: Impara a Meditare in 7 giorni, per darti la possibilità di sperimentare le varie fasi e i vari esercizi per allenarsi alla Meditazione.

Rimani in contatto con me su Instagram

Seguici sul Canale YouTube per Video su Yoga, Meditazione e Stile di Vita

Ti auguro il meglio per la tua esperienza!

Anna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.